Informazioni sul Coronavirus

Informazioni per gli ospiti: Clicca qui  ||  Informazioni per i partner: Clicca qui

Informazioni importanti riguardo al Coronavirus

Aggiornato 15 ore fa

Ultimo aggiornamento: 27 marzo 2020

Se sei un ospite/viaggiatore, visita la pagina dell’assistenza clienti.

Consigliamo ai partner interessati di controllare regolarmente questa pagina per rimanere aggiornati.


Indice dei contenuti:

1. Condizioni delle procedure per cause di Forza Maggiore

2. Prenotazioni a cui si applicano le procedure per cause di Forza Maggiore

3. Procedura per le cancellazioni


1. Condizioni delle procedure per cause di Forza Maggiore

La sicurezza di partner e clienti è per noi una priorità assoluta. In base alle raccomandazioni di viaggio ufficiali emanate dai Governi in merito al Coronavirus (COVID-19), ai viaggiatori sarà vietato recarsi e soggiornare nelle strutture ricettive situate nelle zone colpite.

Inoltre, sono in vigore ulteriori restrizioni a livello internazionale per le persone che hanno visitato di recente le zone colpite dal Coronavirus (nella maggior parte dei casi, negli ultimi 14 giorni). Tali restrizioni possono includere il divieto di immigrazione, l'obbligo di quarantena all'arrivo o la sospensione del visto rilasciato all'arrivo.

Di conseguenza, per tutelare la salute dei nostri partner e dei nostri ospiti in merito al Coronavirus, abbiamo attivato la procedura relativa alle "cause di forza maggiore".

Oltre alle aree sotto menzionate, le procedure per cause di Forza Maggiore vengono applicate anche a casi individuali in cui le restrizioni rendono impossibile o illegale o impediscono agli ospiti di viaggiare o di soggiornare presso la struttura ricettiva (in conformità con le Clausole Generali applicabili)

Chiediamo a tutti i nostri partner di rimborsare eventuali pagamenti anticipati già ricevuti e annullare i costi di cancellazione (penali, spese e/o altri importi) nei casi in cui il cliente avesse richiesto la cancellazione per cause di Forza Maggiore. In questi casi, Booking.com non applicherà la commissione.


2. Prenotazioni a cui si applicano le procedure per cause di Forza Maggiore

Le cause di forza maggiore si applicano solo alle cancellazioni effettuate dopo l’introduzione delle restrizioni di viaggio.

I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore, se non diversamente specificato, e la procedura per cause di Forza Maggiore si applica solo alle cancellazioni effettuate dopo l’introduzione delle relative restrizioni di viaggio.

La procedura si applica anche ai Paesi o alle aree non esplicitamente menzionate qui sotto, per esempio nelle situazioni (ma non limitatamente a queste) in cui le prenotazioni siano effettuate:

  • da viaggiatori che hanno visitato un’area colpita dal Coronavirus e a cui di conseguenza è impedito viaggiare
  • da viaggiatori a cui è stato negato l’ingresso al Paese nel quale intendevano recarsi
  • da viaggiatori a cui è stato sospeso il visto all’arrivo
  • per strutture che hanno chiuso, sia per scelta propria che per rispondere ai requisiti imposti dai propri governi. Ti preghiamo di notare che la struttura ha la responsabilità di informare gli ospiti interessati e di assicurarsi che siano rimborsati in pieno per il soggiorno cancellato.


Oceania

Australia:

(1) Tutte le prenotazioni per strutture in Australia, con check-in tra il 20 marzo 2020 e il 7 aprile 2020 (incluso).

(2) Tutte le prenotazioni effettuate per strutture in Australia o da viaggiatori provenienti dall'Australia, con check-in tra il 25 marzo 2020 e il 7 aprile 2020 (incluso). La procedura di Forza Maggiore si applica anche ai viaggi nazionali in Tasmania tra il 25 marzo 2020 e il 7 aprile 2020.

Nuova Caledonia:

Tutte le prenotazioni per strutture nella Nuova Caledonia con check-in tra il 24 marzo 2020 e il 6 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Nuova Zelanda:

(1) Tutte le prenotazioni effettuate per strutture situate in Nuova Zelanda da viaggiatori stranieri, con check-in tra il 19 marzo e il 2 aprile 2020 (incluso). Vengono fatte eccezioni per i cittadini di Tonga e Samoa che devono viaggiare per situazioni di necessità.  I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

(2) Tutte le prenotazioni effettuate per strutture in Nuova Zelanda o da viaggiatori dalla Nuova Zelanda, con check-in tra il 19 marzo e l’8 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali in Nuova Zelanda sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Polinesia francese:

Tutte le prenotazioni per strutture nella Polinesia francese, con check-in tra il 23 marzo 2020 e il 5 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Vanuatu:

Tutte le prenotazioni per strutture in Vanuatu, con check-in tra il 24 marzo 2020 e il 6 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.


Asia

Brunei:

Tutte le prenotazioni per strutture nello Stato del Brunei, con check-in tra il 24 marzo 2020 e il 6 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Cambogia:

Tutte le prenotazioni per strutture in Cambogia effettuate da viaggiatori provenienti da Stati Uniti, Francia, Germania, Italia e Spagna, con check-in tra il 23 marzo 2020 e il 15 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Cina Continentale:

Tutte le prenotazioni effettuate per strutture situate nella Cina Continentale o da viaggiatori provenienti dalla Cina Continentale, con check-in il 31 marzo 2020 o in date precedenti. I viaggi nazionali nella provincia di Hubei sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Corea del Sud:

Tutte le prenotazioni con check-in il 31 marzo 2020 o in date precedenti ed effettuate per strutture ricettive situate in, o da viaggiatori provenienti da, le località di Daegu e Contea di Cheongdo nella Corea del Sud. I viaggi all’interno di questi territori sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Filippine:

Tutte le prenotazioni per strutture nelle Filippine o effettuate da viaggiatori provenienti dalle Filippine, con check-in tra il 23 marzo 2020 e il 13 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali nell'area di Luzon delle Filippine sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Giappone:

Tutte le prenotazioni effettuate per strutture in Giappone da viaggiatori provenienti da alcune aree della Cina, della Corea del Sud, dell'Iran, dell'Italia, della Svizzera, della Spagna, dall’intera San Marino e dall'intera Islanda, con check-in tra il 23 marzo 2020 e il 5 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Importante: gli operatori dell'Assistenza Clienti sono a conoscenza delle aree interessate.

Hong Kong:

Tutte le prenotazioni per strutture a Hong Kong con check-in tra il 25 marzo 2020 e il 7 aprile 2020 (incluso), effettuate da viaggiatori non residenti a Hong Kong, e da persone residenti nella Cina Continentale, a Macao e a Taiwan che sono state in un Paese straniero 14 giorni prima di entrare a Hong Kong. I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

India:

Tutte le prenotazioni per strutture in India o da viaggiatori dall’India con check-in tra venerdì 13 marzo 2020 e mercoledì 15 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali in India sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Indonesia:

Tutte le prenotazioni per strutture in Indonesia con check-in tra il 20 marzo 2020 e il 3 aprile 2020 (incluso), effettuate da viaggiatori provenienti da Cina, Iran, Italia, Città del Vaticano, Spagna, Francia, Germania, Svizzera e Regno Unito, o da viaggiatori che sono stati in questi Paesi 14 giorni prima di entrare in Indonesia. I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Macao:

Tutte le prenotazioni effettuate per strutture a Macao da viaggiatori non residenti a Macao, e da persone residenti nella Cina Continentale, a Hong Kong e a Taiwan che sono state in un Paese straniero 14 giorni prima di entrare a Macao, con check-in tra il 24 marzo 2020 e il 6 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore

Malesia:

Tutte le prenotazioni effettuate per strutture situate in Malesia o da viaggiatori provenienti dalla Malesia, con check-in tra il 18 marzo 2020 e il 31 marzo 2020 (incluso). Ai cittadini malesi e alle rispettive famiglie è consentito entrare nel Paese. I viaggi nazionali in Malesia sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Maldive:

Tutte le prenotazioni effettuate per strutture nelle Maldive da viaggiatori provenienti dalla Cina Continentale, dall'Iran, dalla Corea del Sud (solo alcune aree), dall'Italia, dal Bangladesh, dalla Spagna, dall'Île-de-France, dalla regione Grande Est della Francia, dalla Germania (solo alcune aree), dalla Malesia, dal Regno Unito e dallo Sri Lanka, con check-in tra il 23 marzo 2020 e il 5 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Importante: gli operatori dell'Assistenza Clienti sono a conoscenza delle aree interessate.

Singapore:

(1)Tutte le prenotazioni per strutture di Singapore effettuate da viaggiatori provenienti da Italia, Francia, Spagna o Germania, con check-in tra il 16 marzo 2020 e il 31 marzo 2020 (incluso).

(2)Tutte le prenotazioni per strutture di Singapore con check-in tra il 24 marzo 2020 e il 6 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Taiwan:

Tutte le prenotazioni per strutture a Taiwan con check-in tra il 23 marzo 2020 e il 5 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.


Europa, Medio Oriente e Africa

Ingresso nell’Unione Europea e nell’area Schengen:

Tutte le prenotazioni effettuate per strutture situate all’interno dell’Unione Europea e nei 26 stati membri dello Spazio Schengen* da viaggiatori da qualsiasi altra parte del mondo (a eccezione di Regno Unito e Irlanda), con check-in tra il 29 marzo 2020 e il 13 aprile 2020, a meno che non viaggino per motivi specifici.

Arabia Saudita:

Tutte le prenotazioni effettuate per strutture in Arabia Saudita con check-in tra il 15 marzo e il 29 marzo 2020 (incluso). I viaggi nazionali tra il 21 marzo e il 3 aprile sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Belgio:

Tutte le prenotazioni effettuate per strutture in Belgio o da viaggiatori provenienti dal Belgio, con check-in tra il 18 marzo 2020 e il 5 aprile 2020 (incluso). Anche i viaggi nazionali sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Cipro:

Tutte le prenotazioni per strutture a Cipro con check-in tra il 16 marzo 2020 e il 30 aprile 2020 (incluso). Anche i viaggi nazionali sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Danimarca:

Tutte le prenotazioni per strutture in Danimarca con check-in tra il 14 marzo 2020 e il 13 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Emirati Arabi Uniti:

Tutte le prenotazioni per strutture negli Emirati Arabi, con check-in tra il 19 marzo 2020 e il 2 aprile 2020 (incluso). Le condizioni per cause di forza maggiore non si applicano ai cittadini degli Emirati Arabi Uniti. I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Francia:

Tutte le prenotazioni per strutture in Francia e nei territori francesi o effettuate da viaggiatori dalla Francia e dai territori francesi, con check-in tra il 17 marzo 2020 e il 1° aprile 2020 (incluso), a esclusione di coloro che possono viaggiare in base alle eccezioni stabilite dal governo francese. I viaggi nazionali sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Germania:

Tutte le prenotazioni effettuate per strutture in Germania da viaggiatori non provenienti dall’Unione Europea/dai Paesi dell’area Schengen e da Francia, Austria, Lussemburgo, Svizzera e Danimarca, con check-in tra il 18 marzo 2020 e il 19 aprile 2020 (incluso). Queste condizioni si applicano esclusivamente ai viaggi per motivi di svago o personali, e non a quelli per motivi lavorativi. I viaggi nazional non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Grecia:

Tutte le prenotazioni effettuate per strutture in Grecia da viaggiatori provenienti dai Paesi dell'UE**/EFTA***, con check-in tra il 18 marzo 2020 e il 18 aprile 2020 (incluso). Anche i viaggi nazionali sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Israele:

Tutte le prenotazioni per strutture in Israele con check-in tra il 12 marzo 2020 e il 31 marzo 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Italia:

Tutte le prenotazioni effettuate per strutture situate in Italia o da viaggiatori provenienti dall'Italia, con check-in il 3 aprile 2020 o in date precedenti. I viaggi nazionali sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Marocco:

Tutte le prenotazioni effettuate per strutture in Marocco o da viaggiatori provenienti dal Marocco, con check-in tra il 19 marzo 2020 e il 2 aprile 2020 (incluso). Anche i viaggi nazionali sono soggetti alle cause di forza maggiore, ad eccezione di quelli di lavoro.

Norvegia:

Tutte le prenotazioni per strutture in Norvegia con check-in tra il 13 marzo 2020 e il 13 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Polonia:

Tutte le prenotazioni per strutture in Polonia con check-in tra il 15 marzo 2020 e il 13 aprile 2020 (incluso). Anche i viaggi nazionali tra il 24 marzo 2020 e l'11 aprile 2020 sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Regno Unito:

Tutte le prenotazioni per strutture nel Regno Unito con check-in tra il 23 marzo 2020 e il 13 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Repubblica Ceca:

(1) Tutte le prenotazioni per strutture nella Repubblica Ceca effettuate da viaggiatori provenienti da Cina, Iran, Italia, Corea del Sud, Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Norvegia, Danimarca, Paesi Bassi, Svezia, Regno Unito, Belgio e Austria, con check-in tra il 14 marzo 2020 e l’11 aprile 2020 (incluso).

(2) Tutte le prenotazioni per strutture nella Repubblica Ceca con check-in tra il 16 marzo 2020 e l’11 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali tra il 24 marzo e il 1° aprile sono anch’essi soggetti alle cause di forza maggiore.

Romania:

Tutte le prenotazioni effettuate per strutture in Romania da viaggiatori provenienti dai Paesi non UE**/EFTA***, con check-in tra il 22 marzo 2020 e il 16 aprile 2020 (incluso). Anche i viaggi nazionali sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Russia:

Tutte le prenotazioni per strutture in Russia, con check-in tra il 18 marzo 2020 e il 1° maggio 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Slovacchia:

Tutte le prenotazioni per strutture in Slovacchia con check-in tra il 14 marzo 2020 e il 31 marzo 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Spagna:

Tutte le prenotazioni per strutture in Spagna o effettuate da viaggiatori provenienti dalla Spagna (incluse le Isole Canarie e le Isole Baleari), con check-in tra il 14 marzo 2020 e il 29 marzo 2020 (incluso), a esclusione dei viaggiatori che stanno eseguendo le attività elencate nell’articolo 7 del decreto governativo ufficiale. I viaggi nazionali sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Sudafrica:

Tutte le prenotazioni per strutture in Sudafrica con check-in tra il 26 febbraio 2020 e il 16 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Svizzera:

(1) Tutte le prenotazioni per strutture in Svizzera effettuate da viaggiatori provenienti da Italia, Germania, Francia, Austria, Spagna e dagli stati che non fanno parte dell’UE**/dell’AELS***, con check-in tra il 19 marzo 2020 e il 2 aprile 2020 (incluso).

(2) Tutte le prenotazioni per strutture in Svizzera effettuate da qualsiasi viaggiatore a eccezione di quelli provenienti dal Liechtenstein, con check-in tra il 26 marzo 2020 e il 2 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Turchia:

(1) Tutte le prenotazioni effettuate da viaggiatori provenienti dalla Turchia per strutture in Cina, Corea del Sud, Iran, Italia, Germania, Francia, Spagna, Norvegia, Danimarca, Austria, Svezia, Belgio o Paesi Bassi con check-in tra il 14 marzo 2020 e il 17 aprile 2020 (incluso).

(2) Tutte le prenotazioni per strutture in Turchia da viaggiatori provenienti dalla Cina, Corea del Sud, Iran, Italia, Germania, Francia, Spagna, Norvegia, Danimarca, Austria, Svezia, Belgio o Paesi Bassi con check-in tra il 14 marzo 2020 e il 17 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Ucraina:

Tutte le prenotazioni per strutture in Ucraina con check-in tra il 16 marzo 2020 e il 3 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Ungheria

Tutte le prenotazioni per strutture in Ungheria con check-in tra il 17 marzo 2020 e il 31 marzo 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

* Area Schengen: Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Islanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria.

** UE: Austria, Italia, Belgio, Lettonia, Bulgaria, Lituania, Croazia, Lussemburgo, Cipro, Malta, Repubblica Ceca, Paesi Bassi, Danimarca, Polonia, Estonia, Portogallo, Finlandia, Romania, Francia, Slovacchia, Germania, Slovenia, Grecia, Spagna, Ungheria, Svezia, Irlanda.

*** AELS: Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera.


Nord America e Sud America

Isole Samoa Americane:

Tutte le prenotazioni per strutture nelle Isole Samoa Americane con check-in tra il 24 marzo 2020 e il 6 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Argentina:

Tutte le prenotazioni per strutture in Argentina effettuate da viaggiatori provenienti da Stati Uniti, Giappone, Corea del Sud, Paesi europei e dell’area Schengen* con check-in tra il 14 marzo e l’11 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Aruba:

Tutte le prenotazioni per strutture ad Aruba con check-in tra il 16 marzo 2020 e il 31 marzo 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Bahamas:

Tutte le prenotazioni per strutture alle Bahamas effettuate da viaggiatori provenienti da Unione Europea e Paesi dell'area Schengen*, Regno Unito, Irlanda, Cina, Iran e Corea del Sud, con check-in tra il 19 marzo 2020 e l'8 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Bolivia:

Tutte le prenotazioni per strutture in Bolivia ed effettuate da viaggiatori dalla Bolivia, con check-in tra il 17 marzo 2020 e il 31 marzo 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Bonaire:

(1) Tutte le prenotazioni per strutture a Bonaire effettuate da viaggiatori provenienti da Unione Europea** e Paesi Schengen*, Regno Unito, Svizzera, Cina, Corea del Sud e Iran, o da viaggiatori diretti da Bonaire in questi Paesi, con check-in tra il 15 marzo 2020 e il 31 marzo 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

(2) Tutte le prenotazioni per strutture a Bonaire effettuate da viaggiatori provenienti Stati Uniti, Canada, Repubblica Dominicana e Colombia, o da viaggiatori diretti da Bonaire in questi Paesi, con check-in tra il 15 marzo 2020 e il 27 marzo 2020 (incluso).I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Brasile:

Tutte le prenotazioni per strutture in Brasile effettuate da viaggiatori provenienti da Argentina, Paraguay, Bolivia, Perù, Colombia, Venezuela, Guyana, Suriname, Guyana francese, Uruguay, Cina, Unione Europea, Islanda, Norvegia, Svizzera, Regno Unito, Irlanda del Nord, Australia, Giappone, Malesia e Corea del Sud, con check-in tra il 23 marzo 2020 e il 6 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali per aree specifiche del Brasile sono anch’essi soggetti alle cause di forza maggiore.

Canada:

Tutte le prenotazioni per strutture in Canada, effettuate da tutti i viaggiatori eccetto quelli provenienti dal Canada stesso o dagli Stati Uniti, e con check-in tra il 17 marzo 2020 e il 30 giugno 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Cile:

Tutte le prenotazioni per strutture in Cile, con check-in tra il 18 marzo 2020 e il 31 marzo 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Colombia:

Tutte le prenotazioni per strutture in Colombia, con check-in tra il 16 marzo 2020 e il 31 marzo 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Costa Rica:

Tutte le prenotazioni per strutture in Costa Rica, con check-in tra il 19 marzo 2020 e il 12 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Cuba:

Tutte le prenotazioni per strutture a Cuba, effettuate da tutti i viaggiatori eccetto i cittadini e residenti cubani, e con check-in tra il 23 marzo 2020 e il 22 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Curaçao:

Tutte le prenotazioni per strutture a Curaçao o effettuate da viaggiatori da Curaçao, con check-in tra il 16 marzo 2020 e il 31 marzo 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Ecuador:

Tutte le prenotazioni per strutture in Ecuador o effettuate da viaggiatori dall’Ecuador con check-in tra il 17 marzo 2020 e il 5 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali sono soggetti alle cause di forza maggiore.

El Salvador:

Tutte le prenotazioni per strutture in El Salvador o effettuate da viaggiatori da El Salvador con check-in tra il 16 marzo 2020 e il 31 marzo 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Guatemala:

Tutte le prenotazioni per strutture in Guatemala o effettuate da viaggiatori dal Guatemala con check-in tra il 16 marzo 2020 e il 31 marzo 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Guyana:

Tutte le prenotazioni per strutture in Guyana con check-in tra il 18 marzo 2020 e il 1° aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Honduras:

Tutte le prenotazioni per strutture in Honduras o effettuate da viaggiatori dall’Honduras con check-in tra il 16 marzo 2020 e il 31 marzo 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Isole Cayman:

Tutte le prenotazioni per strutture nelle Isole Cayman ed effettuate da viaggiatori delle Isole Cayman, con check-in tra il 22 marzo 2020 e il 12 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Panama:

Tutte le prenotazioni per strutture a Panama, con check-in tra il 17 marzo 2020 e il 31 marzo 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Paraguay:

Tutte le prenotazioni per strutture in Paraguay o effettuate da viaggiatori dal Paraguay con check-in tra il 18 marzo 2020 e il 12 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Perù:

Tutte le prenotazioni per strutture in Perù, con check-in tra il 16 marzo 2020 e il 30 marzo 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Repubblica Dominicana:

Tutte le prenotazioni per strutture nella Repubblica Dominicana o effettuate da viaggiatori dalla Repubblica Dominicana con check-in tra il 19 marzo 2020 e il 2 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Suriname:

Tutte le prenotazioni per strutture in Suriname con check-in tra il 14 marzo 2020 e il 12 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Stati Uniti:

(1) Tutte le prenotazioni per strutture negli Stati Uniti effettuate da viaggiatori di ciascuno dei 26 Paesi dell'area Schengen* o da viaggiatori che sono stati nell'area Schengen negli ultimi 14 giorni, con check-in tra sabato 14 marzo 2020 e martedì 14 aprile 2020 (incluso).

I cittadini americani, gli individui in possesso di regolare residenza permanente negli USA e le loro famiglie sono escluse da queste restrizioni di viaggio.

(2) Tutte le prenotazioni effettuate per strutture negli Stati Uniti da viaggiatori provenienti da Irlanda e Regno Unito, o da viaggiatori che sono stati in questi Paesi negli ultimi 14 giorni, con check-in tra martedì 17 aprile 2020 e martedì 14 aprile 2020 (incluso). I cittadini americani, gli individui in possesso di regolare residenza permanente negli USA e le loro famiglie sono escluse da queste restrizioni di viaggio. I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Uruguay:

Tutte le prenotazioni per strutture in Uruguay effettuate da viaggiatori da Unione Europea e Argentina con check-in tra il 20 marzo 2020 e il 14 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.

Venezuela:

Tutte le prenotazioni per strutture in Venezuela effettuate da viaggiatori da Unione Europea, Panama, Repubblica Dominicana o Venezuela con check-in tra il 14 marzo 2020 e il 14 aprile 2020 (incluso). I viaggi nazionali non sono soggetti alle cause di forza maggiore.


Procedura per le cancellazioni

  1. Se un cliente dovesse cancellare una prenotazione o modificarne le date, tramite il nostro sito, le nostre opzioni self-service o la nostra Assistenza Clienti, faciliteremo il completamento di questa operazione.
  2. Tramite l’app, i clienti possono cancellare autonomamente la prenotazione senza che siano necessarie ulteriori azioni da parte della struttura o di Booking.com.
  3. Qualora un cliente dovesse contattarti per richiedere la cancellazione o per modificare la prenotazione, puoi gestire autonomamente la richiesta senza bisogno di indirizzarlo alla nostra Assistenza Clienti. Trovi le informazioni su come gestire queste situazioni qui.

Continueremo a monitorare attentamente la situazione per garantire la sicurezza di tutti i nostri partner e dei nostri ospiti, e ad aggiornare regolarmente questa pagina informativa.

Se hai domande, puoi contattarci 24 ore su 24 tramite la sezione messaggi dell'extranet.