Come si addebita una carta di credito virtuale (CCV)?

Aggiornato 1 mese fa
Salva articolo

Data la situazione dovuta al Coronavirus, nel tentativo di proteggere al meglio gli interessi dei nostri partner e dei clienti, abbiamo cambiato la data di attivazione delle carte di credito virtuali attuali e future. Per maggiori informazioni, leggi questo articolo.

Per addebitare una carta di credito virtuale (CCV), segui questi passaggi:

  1. Accedi all’extranet e clicca su Prenotazioni
  2. Clicca sul nome dell'ospite o sul numero di prenotazione che ti interessa per andare alla pagina Dati della prenotazione.
  3. Clicca su Vedi i dati della carta di credito
  4. Inserisci i dettagli della CCV utilizzando il POS
  5. Addebita la somma disponibile che ti viene mostrata

Se utilizzi un software gestionale o un channel manager, dai un'occhiata a questo articolo per scoprire come addebitare una CCV.

In che modo le CCV sono diverse dalle normali carte di credito?

  • Le CCV ti garantiscono i pagamenti (effettuati da noi), quindi non è necessario pre-autorizzare le carte o verificarne la validità
  • La data di attivazione di tutte le carte di credito virtuali, attuali e future, è un giorno dopo il check-in
  • Se ricevi un messaggio di errore mentre provi ad addebitare una CCV, aspetta mezz'ora e poi torna sulla pagina con i dati della prenotazione per scoprire a cosa è dovuto l'errore

Cosa fare se hai problemi ad addebitare una CCV?

Ecco i problemi più comuni che possono verificarsi nell’addebito di una CCV e cosa puoi fare per risolverli:

  • Se la carta non è ancora attiva, attivala e riprova
  • Se la carta non ha fondi sufficienti, verifica che la somma che stai addebitando corrisponda all'ammontare disponibile sulla carta
  • Se il codice CVC inserito è sbagliato, assicurati di inserire il codice correttamente
  • Se la data di scadenza inserita è sbagliata, assicurati di inserire la data di scadenza corretta
  • Se il codice merceologico del tuo POS non è valido, contatta il tuo fornitore di servizi di pagamento per ricevere assistenza. Le CCV di Booking.com possono essere addebitate solo da POS registrati per strutture ricettive autorizzate. È possibile modificare il codice, se necessario.

Guarda questo video tutorial per una spiegazione più dettagliata di come addebitare una CCV.

Cosa fare in caso di cancellazione, mancata presentazione o modifica?

In caso di cancellazioni, mancate presentazioni e modifiche o se ti spetta un pagamento, riceverai quanto dovuto tramite carta di credito virtuale, in base alle tue condizioni sulla cancellazione. Trovi le informazioni aggiornate sul pagamento nella pagina dei dati della prenotazione di ciascun ospite.

Se devi rimborsare un ospite che ha pagato con una CCV, dovrai effettuare il rimborso sulla stessa CCV che ti abbiamo fornito. Puoi rimborsare le nostre CCV anche se sono scadute: ti basterà inserire il mese corrente come data di scadenza.

Se hai problemi a rimborsare una CCV, ti consigliamo di contattare il tuo fornitore di servizi di pagamento.

Cose importanti da sapere sulle CCV di Booking.com

  • A partire dal 1° novembre 2020, i dettagli delle CCV sono visibili nell'extranet per 18 mesi (547 giorni) dopo la data di check-out
  • Le date di attivazione delle CCV sono generalmente impostate un giorno dopo la data di check-in, a eccezione delle strutture idonee per cui le CCV vengono attivate quando la prenotazione diventa non rimborsabile
  • Per le prenotazioni effettuate dopo il 1° novembre 2019, hai fino a 365 giorni dopo la data di check-out per addebitare una CCV
  • Ti inviamo un'e-mail con un riepilogo settimanale che mostra gli importi rimanenti sulle CCV

Come posso sapere di più sulle soluzioni di pagamento di Booking.com?

Cosa pensi di questa pagina?

Traveller Review Awards

Scopri se sei uno dei vincitori di quest'anno e ricevi il tuo nuovo kit Award completamente digitale.

Scarica ora