Trovare il giusto equilibrio tra sostenibilità, salute e igiene

Scritto in collaborazione con Innovation Lighthouse, Travel Without Plastic e Global Tourism Plastics Initiative (GTPI)

Aggiornato 2 mesi fa
Salva

Con lo stop ai viaggi imposto dalla pandemia, l'impatto globale del turismo è diventato più chiaro agli occhi di tutti. Con le strade e i cieli liberi dal traffico, l'aria è diventata improvvisamente più pulita. In tutto il mondo, gli animali hanno iniziato a tornare in luoghi dove di solito non si vedevano più. Città e destinazioni sovraffollate hanno avuto la possibilità di respirare per la prima volta da molto tempo. Nonostante l'enorme sofferenza causata dalla pandemia e l'effetto devastante che ha avuto sul settore dei viaggi, dalle piccole attività alle multinazionali, tutti abbiamo notato gli effetti positivi sull’ambiente.

Di conseguenza, questo aspetto è prioritario per molte persone che stanno tornando a prenotare un viaggio. Non sorprende quindi che il 61% delle persone affermi che la pandemia le abbia spinte a voler viaggiare in modo più sostenibile in futuro. Allo stesso tempo, il 49% ritiene che non ci siano ancora abbastanza opzioni di viaggio sostenibili e il 53% si sente frustrato se la struttura in cui alloggia gli impedisce di essere sostenibile durante il soggiorno, ad esempio non fornendo la possibilità di fare la raccolta differenziata.

Un’altra conseguenza importante della pandemia è la maggiore attenzione alla salute e all'igiene nel nostro settore. Questo aspetto rimarrà anche in futuro, quindi è fondamentale tenere conto dell’impatto che la sanificazione può avere sull'ambiente. Ciò include un maggiore uso di prodotti chimici per la disinfezione, nonché lo smaltimento errato di prodotti igienico-sanitari come guanti, maschere e disinfettante per le mani.

Stiamo assistendo a una nuova e rinnovata domanda per i viaggi, con priorità diverse che guidano le decisioni dei viaggiatori rispetto al passato. Sfruttare questo slancio significa posizionarsi bene nel nuovo panorama dei viaggi sostenibili, continuando a soddisfare i più elevati standard di igiene e sicurezza dei viaggiatori. La sezione seguente ti aiuterà a trovare questo equilibrio.

Quattro motivi per cui dare priorità alla sostenibilità con il ritorno dei viaggi

 

1. Ridurrai i costi sul medio e lungo termine

Mentre le conseguenze del cambiamento climatico e del degrado ambientale diventano sempre più evidenti, i governi di tutto il mondo stanno adottando leggi che rendono più costose cose come la plastica monouso. Allo stesso tempo, abbiamo raggiunto un punto di svolta per cui produrre energia pulita è ora più conveniente rispetto a usare le fonti non rinnovabili. Non si tratta di un risparmio solo dal punto di vista operativo, perché non dare priorità alla sostenibilità sta diventando un costo anche per le aziende e i loro clienti. L'81% dei viaggiatori dichiara di voler soggiornare in un alloggio sostenibile nel prossimo anno, una tendenza che è andata aumentando nel tempo.

2. Darai un messaggio di responsabilità

Il rapporto tra ospite e alloggio è più importante che mai. Le strutture devono costruire e promuovere un senso di fiducia facendo sapere ai loro ospiti che saranno al sicuro e troveranno spazi e servizi igienizzati. Integrare la sostenibilità nelle tue priorità è un modo per allargare la cerchia dei temi che ti stanno a cuore e comunicare meglio che la tua attività è responsabile e affidabile.

3. Avrai un'opportunità per innovare

Molti viaggiatori dicono che la pandemia li ha resi più sostenibili sia a casa che quando viaggiano. Dato che ben il 61% afferma di voler viaggiare in modo più sostenibile in futuro, ci sono molte opportunità per provare approcci nuovi e creativi all'ospitalità. Coltivare cibo in loco, utilizzare l'energia solare per riscaldare la piscina e riutilizzare l'acqua della doccia sono solo alcuni esempi di innovazioni sostenibili che sempre più ospiti cercano quando scelgono un alloggio.

4. Potrai soddisfare la domanda futura

L'84% dei viaggiatori afferma di voler ridurre i rifiuti e la plastica monouso durante i loro viaggi, il che significa che oggetti gratuiti come flaconcini di shampoo o pantofole usa e getta non sono più necessariamente visti come vantaggi. In un panorama in cui l'83% dei viaggiatori globali pensa che la sostenibilità sia vitale, costruire un'immagine forte della tua attività significa tenere conto del tuo impatto sull'ambiente. Gli alti punteggi delle recensioni di domani saranno determinati dalla possibilità di fare la raccolta differenziata, dall’abolizione della plastica e dal dare l’opportunità agli ospiti di comportarsi in modo sostenibile, ad esempio riutilizzando gli asciugamani.

unep_infographic_-_partner_facing_-_landscape_1_1.png
Come dare priorità alla sostenibilità

 

Investire nei processi anziché nei prodotti

Accessori usa e getta, telecomandi avvolti in plastica e sigilli igienici per il WC sono solo alcune delle misure adottate di solito per migliorare l'igiene. In realtà però non garantiscono la pulizia, perché anche la plastica non igienizzata può essere veicolo di germi. L'unica cosa che questi prodotti garantiscono è la produzione di un enorme volume di rifiuti inutili.

Un modo migliore per dare priorità all'igiene è investire in solide procedure igienico-sanitarie e nella tracciabilità. Piuttosto che utilizzare servizi monouso o avvolgere gli oggetti nella plastica, assicurati che le camere e i servizi siano adeguatamente puliti e igienizzati tra un soggiorno e l’altro. Sviluppa protocolli di pulizia standard accurati e assicurati che il tuo personale sia ben istruito al riguardo.  

Rendi la riduzione della plastica una priorità strategica

Ridurre la plastica è fondamentale per diventare più sostenibili, e lo è ancora di più nell'era post-lockdown in cui guanti e mascherine usa e getta, flaconi di disinfettante per le mani e accessori monouso sono usati ogni giorno. Puoi fare molto per ridurre il consumo di plastica nella tua struttura:

  • Se per qualsiasi motivo devi fornire prodotti monouso, opta per materiali che puoi facilmente conferire presso le strutture di smaltimento locali. Cerca alternative in materiali certificati come compostabili in casa e che quindi puoi trasformare in compost direttamente presso la tua struttura. Alcuni esempi sono i prodotti in bagassa, che sostituiscono i contenitori da asporto per cibo e bevande, fatti con un rivestimento a base d'acqua piuttosto che in plastica o PLA, oppure le cannucce fatte di erba o pasta. Se non hai altra scelta e devi utilizzare prodotti in plastica monouso, scegli quelli che hanno un alto contenuto di materiale riciclato.
  • Smaltisci la plastica in modo corretto, e rendi la raccolta differenziata parte integrante della gestione dei rifiuti della tua struttura. È utile anche usare una segnaletica chiara e comunicare agli ospiti dove possono trovare i bidoni della raccolta differenziata.
  • Chiedi a chi si occupa della raccolta dei rifiuti quali materiali possono essere smaltiti presso le strutture locali e quali finiscono in discarica: sulla base di queste informazioni potrai basare le tue decisioni future su prodotti e fornitori.  

Spiega bene ciò che fai per l’igiene

Esistono modi più efficaci e sostenibili per far sentire gli ospiti a proprio agio piuttosto che avvolgere tutto nella plastica. La comunicazione è fondamentale per far sapere agli ospiti che tieni alla loro sicurezza prima e durante il soggiorno. Il 70% dei viaggiatori afferma di essere più propenso a prenotare una struttura se è chiaro quali misure ha adottato su salute e sicurezza

  • Usa le email di conferma, il tuo sito e la pagina della tua struttura su Booking.com per far sapere agli ospiti in anticipo cosa fai per garantire la pulizia e l’igiene della tua struttura.
  • Fornisci informazioni anche in struttura, ad esempio con cartelli o comunicazioni sul canale TV interno, su come e quando igienizzi le aree comuni e i servizi igienici e qual è il processo di pulizia delle camere.
  • Fai sapere agli ospiti se anche tu hai adottato misure per trovare il giusto equilibrio tra sostenibilità e una migliore igiene. In questo modo li coinvolgerai in ciò che fai per la sostenibilità, ad esempio utilizzando gli oggetti riutilizzabili adeguatamente igienizzati anziché le bottiglie di plastica monouso che potrebbero acquistare.  

Scegli bene i tuoi fornitori

Quando stabilisci nuovi protocolli di pulizia, cogli l'opportunità di considerare i tuoi fornitori dal punto di vista della sostenibilità. Confrontati con loro su argomenti come la riduzione della plastica e dei rifiuti generici, il trasporto ecologico e il ritiro degli imballaggi. Il passaggio verso una maggiore sostenibilità sta avvenendo in tutti i settori e queste potrebbero essere conversazioni che avvantaggiano sia te che i tuoi fornitori.

Prendi in considerazione soluzioni di pulizia nuove e più sostenibili e nuove tecnologie per migliori risultati dal punto di vista igienico-sanitario: disinfezione con ozono, ozono stabilizzato in soluzione acquosa e pulizia a vapore ad alta pressione sono solo alcuni esempi. Non solo utilizzano meno sostanze chimiche nocive, ma sono anche più efficienti in termini di costi.  

Pensa a come migliorare la sicurezza nei pasti

Ovviamente il cibo è una fonte di preoccupazione per quanto riguarda l’igiene. Come per i servizi, la risposta in genere tende a essere offrire bustine di condimento monouso e posate di plastica. Ecco qualche esempio di modi più economici e che producono meno rifiuti, per garantire l'igiene durante i pasti:

  • Offri condimenti su richiesta in piccole porzioni: pentole o piatti in ceramica individuali sono una buona opzione
  • Usa distributori chiusi per la marmellata o il latte, che consentono agli ospiti di servirsi senza entrare in contatto con il cibo stesso
  • Segui protocolli di pulizia adeguati per le posate (proprio come per le camere), per garantire i più elevati standard di igiene e sanificazione
  • Assicurati che ci sia spazio sufficiente tra gli ospiti che cenano nella stessa area: un modo per farlo è estendere gli orari dei pasti in modo da poter seguire più comodamente le restrizioni sul numero massimo di persone ammesse  

Coinvolgi il tuo staff

È fondamentale coinvolgere il personale in qualsiasi nuovo processo o modifica che implementi. Investi in una formazione adeguata in modo che i tuoi protocolli di pulizia sostenibili siano ben compresi e messi in pratica correttamente. Un'ottima risorsa per ridurre la plastica monouso mantenendo gli ospiti al sicuro è la sessione di formazione online gratuita di Greener Guest. Potresti anche unire la formazione a un’attività di pulizia sul territorio nella tua comunità locale: creare un collegamento tra gli oggetti utilizzati sul posto di lavoro e l'inquinamento dell'area circostante può incoraggiare le persone a cambiare comportamento più rapidamente.

Può anche essere estremamente prezioso conoscere l’opinione del tuo team su eventuali modifiche apportate. Ogni membro dello staff ha infatti una conoscenza unica della tua struttura e dei tuoi ospiti, in base al suo ruolo specifico e alle aree in cui lavora. Considerare punti di vista diversi può aiutarti a definire il modo migliore per implementare cambiamenti sostenibili.

hand sanitiser
Fai sapere agli ospiti cosa stai facendo

Se hai già implementato pratiche di sostenibilità nella tua struttura, puoi comunicarle ai viaggiatori attraverso la nostra piattaforma. Puoi anche informarli su quali misure per la salute e la sicurezza hai messo in atto presso la struttura.

Aggiorna i tuoi servizi

Scopri le nostre altre guide sulla sostenibilità:

animal_welfare.jpeg

Benessere degli animali

I luoghi in cui viviamo o visitiamo come turisti sono mantenuti vivi e in salute dalle altre specie che li abitano. Collaborare per proteggere il benessere degli animali non è solo una responsabilità etica, ma è anche il modo per garantire un futuro ai luoghi che amiamo.

Scopri come iniziare

Energy consumption

Ridurre il consumo di energia e utilizzare fonti rinnovabili

Il riscaldamento globale è sempre più veloce e ha un forte impatto sull’ecologia e sull’economia. Per questo le fonti e l’efficienza energetiche sono prioritarie per la sostenibilità. Ma ridurre il consumo di energia e passare a fonti rinnovabili non va solo a vantaggio del pianeta. Può anche ridurre i costi operativi.

Scopri come iniziare

Scopri le nostre altre guide sulla sostenibilità:

Reducing food waste

Ridurre lo spreco alimentare

Circa un terzo del cibo prodotto per il consumo umano va perso o sprecato. I costi relativi al cibo possono essere significativi, per questo ridurre gli sprechi alimentari può portare un grande beneficio sia in termini di risparmio sia a livello ambientale.

Scopri come

Hai trovato utile questo articolo?