Mantieni la tua struttura sicura e pulita

Tempo di lettura: 7,5 minuti

Abbiamo messo a punto queste linee guida relative alla salute e alla pulizia insieme ai nostri esperti sull’argomento e ai partner di tutto il mondo, per aiutarti a mantenere la tua struttura, il tuo staff e i tuoi ospiti al sicuro e protetti.

1) Cosa sono queste linee guida

L’esperienza di prenotazione dell’ospite può anche essere perfetta, ma sei tu a fare davvero la differenza, offrendo ai viaggiatori di tutto il mondo la possibilità di creare e condividere ricordi memorabili. Oltre ai servizi che offri agli ospiti, puoi giocare un ruolo importante nel ridurre i rischi per la salute, stabilendo e mettendo in pratica misure di pulizia e sicurezza.

Considera questa guida una base da cui partire , con ciò che riteniamo fondamentale da tenere presente nel settore dell’ospitalità in questo periodo , che è stato e continua a essere difficile e molto particolare. Ma ricorda che siamo al tuo fianco. Non prendiamo il termine “partner” alla leggera e continueremo a impegnarci a fondo per supportarti.

2) Qual è il confine tra linee guida e normative

Ti possiamo assistere per molte problematiche, ma i consigli delle autorità locali e dei governi hanno sempre la precedenza su queste linee guida. Ogni Paese ha regole e leggi diverse ed è fondamentale che tu prenda visione e comprenda cosa si applica nel tuo caso specifico.

  • Se il tuo governo la richiede, potresti aver bisogno di avere una licenza che attesti la possibilità di riapertura.
  • Inoltre, se indicato dal tuo governo, potresti dover fornire informazioni relativamente alle app di tracciamento dei contatti per i tuoi ospiti e lo staff.

Ogni giorno, cerchiamo di raccogliere le informazioni più aggiornate nel mondo sia per i partner che per gli ospiti, così da assicurarci che tutti siano a conoscenza di eventuali restrizioni sui viaggi. Se però ci sono delle leggi specifiche che potrebbero essere applicate alla tua situazione, ti chiediamo sempre di verificare sui siti web del tuo governo o delle autorità locali.

3) Cosa comunicare e come dirlo

Anche se è tutto pronto dal punto di vista della salute e della sicurezza, è sempre importante comunicare certe informazioni in modo chiaro agli ospiti che soggiorneranno nella tua struttura.

Ti consigliamo di usare tutti gli strumenti che abbiamo messo a tua disposizione per comunicare in modo efficace con gli ospiti prima, durante e dopo il soggiorno.

Inoltre, ricorda che siamo sempre a tua disposizione e pronti ad aiutarti a risolvere qualsiasi problema possa verificarsi.

  • Ora hai la possibilità di specificare le misure che hai messo in pratica per garantire la sicurezza degli ospiti e del tuo staff. Assicurati che le tue informazioni sul nostro sito siano aggiornate per garantire la trasparenza.
  • Riporta qualsiasi problema alle autorità locali e a Booking.com, al telefono o tramite l’extranet.
  • Tieni traccia di tutte le misure preventive che hai introdotto in struttura ed eventuali modifiche.
  • Verifica che i cartelli di promemoria sulle misure di salute e igiene siano sempre ben visibili, sia per gli ospiti che per lo staff.
4) Preparati e forma il tuo personale

Puoi avere uno staff numeroso al lavoro per garantire esperienze di soggiorno fantastiche ai tuoi ospiti oppure puoi essere l’unico gestore della struttura: seguire queste linee guida può darti la spinta giusta per ripartire alla grande. Il tuo impegno e quello del tuo staff può davvero garantire la migliore esperienza possibile ai tuoi ospiti.

  • Controlla regolarmente la salute e il benessere dei tuoi dipendenti e assicurati che non siano a rischio e che non lo costituiscano per gli ospiti.
  • Assicurati che il tuo staff sia formato per identificare e affrontare eventuali problematiche relative alla salute, per esempio verificando che sappiano come e dove riportare situazioni potenzialmente pericolose alle autorità locali e a Booking.com.
  • Forma il tuo staff per ridurre al minimo i contatti fisici, quando possibile. Aggiornati sulle linee guida sul distanziamento sociale fornite dalle autorità locali, insisti affinché siano seguite e rispettale a tua volta.
  • Fornisci al tuo staff (anche parti terze, come per esempio le imprese di pulizie) dispositivi di protezione adeguati , come per esempio guanti e mascherine.
5) Verifica che le dotazioni rispettino le raccomandazioni relative alla salute e alla pulizia

Alcuni accorgimenti sono più immediati da seguire rispetto ad altri, ma gli ultimi mesi hanno reso evidente come dobbiamo imparare nuove abitudini e protocolli per la pulizia, in modo da garantire la nostra sicurezza e quella degli ospiti.

  • Con pulizia intendiamo la rimozione dello sporco da una superficie. La sanificazione uccide i batteri presenti su una superficie. In generale, è consigliato prima pulire e poi sanificare un’area che viene spesso toccata.
  • Installa degli schermi trasparenti in reception per separare lo staff dagli ospiti.
  • Usa prodotti approvati per ridurre il diffondersi di organismi nocivi e virus. Qui trovi alcune indicazioni da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.
  • Usa sostanze disinfettanti durante le pulizie regolari degli alloggi e degli spazi in comune, come le aree benessere e le stanze per i meeting.
  • Aggiungi dei detersivi disinfettanti al bucato e lava ancora più spesso le lenzuola.
  • Metti a disposizione dello staff delle salviette disinfettanti usa e getta per pulire le superfici usate o a contatto con gli ospiti. Metti a disposizione dello staff e degli ospiti del gel disinfettate per le mani a base alcolica negli spazi comuni, facilmente accessibile e indicato in modo chiaro.
  • Pulisci e disinfetta dopo l’uso i cesti e i carrelli per il trasporto della biancheria.
  • Pulisci e disinfetta accuratamente e con apposite sostanze i dispositivi elettronici come tablet, touch screen, tastiere, telecomandi e bancomat presenti in struttura. 
  • Sanifica e disinfetta costantemente i servizi igienici negli spazi comuni.
  • Cura e disinfetta le piscine, le vasche delle spa e tutti i servizi di intrattenimento.
  • Installa purificatori d’aria nelle aree comuni e cambia i filtri regolarmente.
  • Offri i pagamenti elettronici quando possibile e dove concordato.
  • Segui le ultime notizie e gli aggiornamenti rilasciati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.
  • Quando possibile, spiega agli ospiti quali sono le misure che hai introdotto e perché sono importanti.
6) Considera il ruolo degli ospiti

Ci sono molte cose che puoi fare, ma alla fine quando si parla di riduzione dei rischi e di precauzioni da prendere per evitare situazioni pericolose, siamo tutti coinvolti, anche e soprattutto i tuoi ospiti. Le linee guida lato ospite che ti consigliamo di seguire e condividere includono i seguenti punti:

  • Gli ospiti devono seguire le misure di scurezza previste dalla struttura e dal governo.
  • Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie consiglia che all’arrivo gli ospiti siano informati della situazione a livello locale e delle norme applicabili, e ricevano istruzioni su come accedere ai servizi sanitari in caso di comparsa dei sintomi, per esempio tramite i recapiti della sanità locale o i numeri dedicati a livello nazionale.
  • Alla comparsa di sintomi riconducibili a virus molto rischiosi (come il COVID-19) prima del check-in o durante il soggiorno presso la tua struttura, gli ospiti devono mettersi in isolamento e informare la struttura e Booking.com.
  • Quando possibile, gli ospiti vengono invitati o obbligati (se richiesto dalle autorità locali) a registrarsi su app di tracciamento dei contatti.
  • Gli ospiti devono riportare qualsiasi problema al dipartimento dell’Assistenza Clienti di Booking.com al telefono, via e-mail o in chat.