Come impostare e usare le condizioni di cancellazione

Aggiornato 2 mesi fa

Se imposti delle condizioni di cancellazione, fai sapere ai tuoi clienti cosa devono aspettarsi se modificano o cancellano una prenotazione. Inoltre, ti proteggerai da potenziali perdite di guadagno. Ci sono due cose semplici che puoi fare per gestire le cancellazioni in modo da rispondere alle esigenze del tuo business:

Aggiungere o modificare le condizioni di cancellazione

  1. Vai alla sezione”Struttura” nell’extranet e clicca su ”Condizioni”.

  2. Clicca sul pulsante ”Modifica” sotto al tipo di condizione che vuoi impostare o modificare.

  3. Modifica le impostazioni della condizione:

    a. Puoi specificare se c’è un periodo in cui è possibile cancellare gratuitamente, e il preciso intervallo di tempo in cui il cliente può farlo prima della data di arrivo. b. Puoi anche specificare quanto sarà addebitato all’ospite in caso di cancellazione o mancata presentazione.
  4. Clicca su “Salva” quando hai finito. Questa impostazione si applicherà alle prenotazioni future.

Aggiungere o modificare le condizioni di cancellazione per tariffe specifiche

Dopo aver creato una nuova condizione, devi collegarla a una tariffa per attivarla sulla tua pagina di Booking.com:  

  1. Vai alla sezione “Tariffe & Disponibilità”.

  2. Clicca su “Piani tariffari” e poi su “Modifica” sotto alla tariffa a cui vorresti collegare la nuova condizione.

  3. Sotto “Quali condizioni di cancellazione vorresti applicare a questo piano tariffario?”, seleziona la nuova condizione che hai creato.

  4. Clicca su “Rivedi” per verificare che le informazioni siano accurate.

  5. Clicca su “Attiva piano tariffario” o su “Attiva il piano tariffario” per terminare.

 

 

Cosa pensi di questa pagina?

Programma Business Ready

Aggiungi più servizi business e aumenta la tua visibilità, senza costi extra.

Scopri di più