Funzionalità di cambio date per gli ospiti per cause di forza maggiore

Aggiornato 6 mesi fa

La sicurezza di partner e ospiti è la nostra priorità. A seguito delle linee guida ufficiali sui viaggi e sugli spostamenti decise dalle autorità locali in merito all’emergenza Coronavirus (COVID-19), abbiamo attivato la procedura relativa alle cause di forza maggiore per tutte le prenotazioni e i Paesi coinvolti. Tale procedura vale anche per i casi singoli dove le restrizioni rendono impossibile, illegale o non consentono agli ospiti di viaggiare o soggiornare presso la struttura che hanno prenotato (nel rispetto delle Clausole Generali).

Per ulteriori informazioni, leggi questo articolo e le Domande Frequenti.


Cosa sta succedendo?

Per aiutare i nostri partner, abbiamo messo a punto una funzionalità che consente agli ospiti non solo di cancellare, ma anche di modificare le date del soggiorno per le prenotazioni non rimborsabili interessate dalla procedura relativa alle cause di forza maggiore.

Cosa significa questo per te?

Come parte della procedura relativa alle cause di forza maggiore, e per tutte le prenotazioni coinvolte, gli ospiti hanno la possibilità di cancellare gratuitamente. Da ora in poi, consentiremo ai clienti interessati dalla situazione di modificare le date di check-in e di check-out delle prenotazioni non rimborsabili. Il processo è gestito da Booking.com, quindi non è richiesta alcuna azione da parte dei partner.

Ciononostante, per rendere il più possibile immediate queste procedure, chiediamo ai partner interessati di aggiungere disponibilità al proprio calendario, così che gli ospiti possano scegliere nuove date senza dover contattare la struttura direttamente.

Quali ospiti potranno usufruire di questa funzionalità?

Potranno usare questa nuova funzionalità gli ospiti:

1) che non possono viaggiare o soggiornare presso la struttura che hanno prenotato, perché questa si trova in un’area duramente colpita dall’emergenza e dove vale la procedura relativa alle cause di forza maggiore

2) che hanno attiva una prenotazione non rimborsabile

3) con data di check-in non ancora trascorsa

4) e nei casi in cui la durata del soggiorno modificato sia uguale o maggiore rispetto alla prenotazione originale.

Per poter usufruire della nuova funzionalità, gli ospiti dovranno rispettare tutti i punti elencati qui sopra.

Cosa succede alle condizioni di prenotazione?

Nei casi in cui, a seguito della modifica delle date di soggiorno, il prezzo della prenotazione risulterà uguale o superiore rispetto a quello originale, il partner e l’ospite riceveranno una conferma automatica della prenotazione le cui date sono state spostate nel futuro.

Non cambieranno:

  • gli alloggi prenotati
  • l’occupazione
  • i servizi inclusi (come la colazione)
  • le condizioni di cancellazione
  • i metodi di pagamento.

Invece, se il prezzo della nuova prenotazione sarà più basso rispetto a quello originale, o se il partner non ha disponibilità nelle date selezionate, all’ospite sarà richiesto di contattare direttamente la struttura tramite il sistema di messaggistica di Booking.com. Così potranno confrontarsi direttamente ed eventualmente raggiungere un accordo per le nuove date.

Come puoi prepararti?

Se la tua struttura è interessata dalla procedura relativa alle cause di forza maggiore, ti consigliamo di controllare e aggiornare il tuo calendario aggiungendo disponibilità per almeno 12 mesi nel futuro, per consentire agli ospiti di scegliere nuove date per la loro prenotazione.  

Cosa pensi di questa pagina?

Ricevi più prenotazioni nazionali last minute dai dispositivi mobili

Nel momento in cui la domanda locale sul nostro sito comincerà ad aumentare, il 74% delle prenotazioni avverrà tramite smartphone. Aggiungi una tariffa dedicata per avere più visibilità tra i clienti che prenotano sui dispositivi mobili e che tendono anche a farlo sotto data.

Aggiungi una tariffa per i dispositivi mobili