Consigli su come trovare e correggere differenze di prezzo non intenzionali

Le differenze di prezzo sui vari canali possono essere intenzionali o involontarie.

Se sono involontarie e tu stai seguendo una strategia per applicare la stessa tariffa su tutti i canali (per esempio, per evitare di confondere i clienti e aumentare la conversion), abbiamo creato una Dashboard Performance Prezzi per aiutarti a identificare facilmente qualsiasi discordanza di prezzo tra i vari canali. Verifichiamo i siti per te e riportiamo eventuali differenze con degli screenshot.

Abbiamo introdotto anche il Punteggio Qualità Prezzi, grazie al quale puoi capire quanto sono allettanti le tue tariffe per i clienti di Booking.com.

La Dashboard Performance Prezzi e il Punteggio Qualità Prezzisono entrambi servizi gratuiti che ti danno maggiori informazioni e ti aiutano a individuare discrepanze di prezzo sui vari canali.

Come identificare e correggere le differenze di prezzo non intenzionali

Ecco cinque pratiche da seguire, consigliate su blog e da partner del settore, per individuare le differenze di prezzo sui vari canali e intervenire:

  1. Le differenze di prezzo potrebbero essere dovute a errori nell'impostazione di tariffe, promozioni, tasse, costi aggiuntivi o restrizioni. Se trovi differenze non intenzionali nell'extranet di qualsiasi canale, nel tuo software gestionale (PMS) o nel tuo channel manager, apporta la dovuta modifica.
  2. Eventuali discrepanze nell'inventario possono causare differenze di prezzo, perché i siti di comparazione mettono a confronto alloggi diversi tra i vari canali. Quindi è importante che la disponibilità sia la stessa per tutti gli alloggi.
  3. Se usi un channel manager, eventuali mappature non corrette dei prodotti o ritardi nell'aggiornamento delle tariffe possono causare differenze di prezzo sui vari canali. In casi come questi, contatta direttamente il channel manager.
  4. Se nella extranet è tutto corretto, ma online i prezzi sono ancora diversi, informa l'account manager del canale su cui compare la tariffa errata e chiedi di indagare.
  5. Se il prezzo più basso compare su un canale con cui la struttura non lavora, la struttura può indagare su chi sta rivendendo a quel sito cercando nella pagina sorgente o tra le condizioni, oppure effettuare una prenotazione test. Per sapere se un canale sta rivendendo gli alloggi online, al momento del check-in la struttura può chiedere al cliente la conferma di prenotazione e fare un controllo incrociato nel proprio sistema di prenotazioni tra chi ha rivenduto l'alloggio e il nome del fornitore. Individuato il problema, la struttura può quindi contattare il fornitore identificato e verificare se sta violando l'accordo rivendendo le tariffe online.