Focus sul settore

I consigli degli esperti per ridurre i rischi negli affitti brevi

 | Salva
Con l'allentamento delle restrizioni in tutto il mondo, molti proprietari di strutture ricettive si stanno preparando ad accogliere di nuovo gli ospiti. Andrew Bate, CEO di Safely.com, condivide i suoi consigli da esperto per ridurre il rischio degli affitti man mano che aumenta la domanda

L’estate è arrivata e con lei le vacanze. Con la domanda finora trattenuta e l'allentamento delle restrizioni di viaggio, le prenotazioni per gli affitti a breve termine sono in aumento. La mia aspettativa è che gli affitti a breve termine saranno l'opzione di alloggio preferita nei prossimi mesi, perché le persone cercano la sicurezza e il comfort di una casa... lontano da casa. Per sfruttare questa domanda dopo un anno così difficile, è più importante che mai che gestori e proprietari si proteggano da rischi inutili e, in generale, riducano i costi.

Quindi, come possiamo prepararci a un'estate finanziariamente fruttuosa ma sicura? Per capire meglio perché lo screening degli ospiti e l'assicurazione su misura stanno rapidamente diventando parte integrante della gestione delle strutture, condividerò i miei consigli su come ridurre il rischio per la tua struttura. 

Preparati con un'assicurazione specializzata e su misura

Il primo passo, una precauzione necessaria per proteggere la tua struttura, è la copertura assicurativa. Navigare nel complesso mondo delle assicurazioni specializzate può essere faticoso per molti proprietari e gestori di immobili. D’altronde, a nessuno piace pensare allo scenario peggiore che potrebbe verificarsi! Ma quando si tratta di assicurare una proprietà che viene affittata per brevi periodi, è fondamentale disporre della giusta copertura su misura per avere la massima tranquillità in caso succedesse qualcosa. 

Un solido prodotto assicurativo di responsabilità civile per la casa, il suo contenuto e le lesioni personali eliminerà qualsiasi attrito tra proprietario, manager e ospiti, e in definitiva assicurerà un soggiorno tranquillo per tutti. 

Inizia a organizzarti per lo screening degli ospiti

Poter contare su una soluzione assicurativa completa è la chiave per ridurre il rischio nei tuoi affitti a breve termine. Ma un ulteriore passo avanti per evitare danni alla struttura è gestire la cattiva condotta dei clienti, iniziando dall’incoraggiare quelli più rispettosi a prenotare la tua struttura. 

E il segreto per farlo è proprio lo screening degli ospiti, imparziale e supportato dalla tecnologia: il modo migliore per prevenire eventuali problemi per la struttura. L’ostacolo principale per i proprietari è l'ansia di affittare casa loro a uno sconosciuto trovato su internet. E la preoccupazione è comprensibile. Lo screening filtra gli ospiti irrispettosi, abbattendo la probabilità di danni, frodi, feste e reclami del vicinato per rumori molesti. 

I gestori e i proprietari di immobili in affitto a breve termine conoscono già molti degli strumenti e principi necessari per identificare le prenotazioni ad alto rischio. Per esempio le prenotazioni dell'ultimo minuto, soprattutto da persone del posto, dovrebbero essere prese con cautela. Inoltre, gli ospiti poco raccomandabili spesso rivelano inavvertitamente i loro piani inviando una serie di piccole richieste per rendere la casa adatta al loro scopo, senza alcun riguardo per le sue regole.

Come supporto al tuo naturale istinto, i moderni strumenti di data science, come quelli che utilizziamo su Safely.com, possono aiutarti a identificare le richieste di prenotazione ad alto rischio. I gestori e i proprietari possono integrare uno screening completo degli ospiti nella gestione delle loro strutture, per alleviare la preoccupazione legata all’avere degli estranei in casa e trasformarli in ospiti fidati. Questo mitiga notevolmente il rischio negli affitti a breve termine. 

È importante notare che la ricerca di ospiti educati e rispettosi deve cominciare già dall’annuncio, quindi all'inizio del processo di prenotazione. Pensa bene a come descrivi la tua struttura. Vuoi risultare interessante ai grandi gruppi o alle famiglie? Descrivi in modo realistico i servizi che hai da offrire e l'immagine che vuoi dare. Vuoi stabilire un criterio specifico che gli ospiti devono soddisfare prima della prenotazione? Su Booking.com, per esempio, puoi rendere obbligatorio fornire un numero di telefono verificato o un indirizzo per poter prenotare. 

I gestori e i proprietari che adottano un approccio proattivo alla gestione della cattiva condotta degli ospiti, tenendo in considerazione questi aspetti all'inizio del percorso, si ritroveranno avvantaggiati nell'accogliere ospiti rispettosi nelle loro case, proteggendo così i loro beni e garantendo buoni rapporti tra tutte le parti. 

E se succede qualcosa?

L'assicurazione e lo screening degli ospiti possono essere un mare difficile in cui navigare. Ecco i miei consigli su cosa dovresti mettere in pratica per proteggere la tua proprietà in affitto a breve termine dai danni accidentali e dalla cattiva condotta degli ospiti: 

  • Assicurazione commerciale che copra i danni alla struttura della casa, al suo contenuto e le lesioni personali (accidentali e non accidentali) e che elimini la gestione del deposito cauzionale. La mia raccomandazione è una copertura pari a 1.000.000 USD. 
  • Protezione di viaggio e assicurazione annullamento. 
  • Screening degli ospiti, per identificare quelli poco educati e impedirgli di soggiornare nella tua struttura. 

Infine, ricorda di controllare bene le condizioni della polizza, in particolare le esclusioni, per assicurarti di essere a conoscenza di tutti i casi che potrebbero non farti ottenere l’indennizzo.

 

Partners
Più fiducia

Per una maggiore tranquillità, scopri le misure di fiducia e sicurezza che Booking.com ha applicato per proteggerti a ogni prenotazione.

Scopri di più

Cosa pensi di questa pagina?

Punti principali
  • Un solido prodotto assicurativo di responsabilità civile per danni alla casa, al contenuto e alle lesioni personali può aiutare i gestori e i proprietari a ridurre i rischi e i costi non necessari.
  • Lo screening degli ospiti, imparziale e supportato dalla tecnologia, può aiutare a prevenire danni derivanti da feste e reclami del vicinato per rumori molesti. 
  • La ricerca di ospiti educati e rispettosi deve cominciare già dall’annuncio, all'inizio del processo di prenotazione. Pensa bene a come descrivi la tua struttura e al tipo di viaggiatori che vuoi attrarre.