Focus sul settore

Tariffe per gli stati USA: 50 nuovi modi per raggiungere i viaggiatori nazionali

 | Salva
La domanda per i viaggi interni in America durante la ripresa è forte e i partner statunitensi possono trarne vantaggio grazie alle nuove tariffe per gli stati USA

Dato che sempre più americani si stanno vaccinando contro il Coronavirus (COVID-19), gli Stati Uniti stanno togliendo le restrizioni in tutto il Paese. Le prenotazioni nazionali continuano a seguire un trend positivo quest'anno rispetto al 2019, una tendenza che prevediamo continuerà per il resto del 2021 negli Stati Uniti.  

Per aiutare i partner negli Stati Uniti a trarre vantaggio da questa rinnovata domanda, abbiamo pensato alle tariffe per gli stati USA, utilizzabili dai partner in questo Paese per intercettare la domanda proveniente dai 50 stati a stelle e strisce. Se vuoi raggiungere chi vive nella tua località, i viaggiatori che arrivano in auto dagli stati vicini o assicurarti soggiorni più lunghi da chi si sposta in aereo, ora puoi personalizzare gli sconti a un livello più mirato e granulare.

Perché abbiamo creato le tariffe per gli stati USA?

L'idea per le tariffe per gli stati USA è nata dai nostri account manager, dopo aver ascoltato attentamente i partner in questo Paese. Durante i primi mesi di lockdown, le restrizioni ai viaggi negli Stati Uniti sono state estese ma anche molto varie, e alcuni stati (come la Florida) sono rimasti aperti. Con una tale incertezza sul mercato, i partner negli Stati Uniti ci hanno chiesto di offrire sconti specifici per i viaggiatori all'interno degli stati in cui si trovano le rispettive strutture. 

Abbiamo svolto alcune ricerche in base a questo feedback, per cercare di abbinare la richiesta ai nostri dati. Abbiamo notato che i nostri partner avevano ragione: potremmo fare di più per aiutarli a sfruttare questi trend e ottimizzare l’occupazione. Abbiamo quindi deciso di estendere il concetto di tariffe geografiche ai 50 stati degli USA.

Una triplice strategia da seguire

Sappiamo che 50 stati sono molti. Ma questo significa anche tantissime opportunità. Per aiutarti a identificare quali stati sono più rilevanti, abbiamo creato tre principi generali da seguire. Questi si basano sui modelli di viaggio durante la ripresa dal COVID-19 e sui dati delle ricerche negli Stati Uniti. 

Per prima cosa, scegli come target la meta in cui ti trovi. Un ottimo punto di partenza è confrontarsi con un gruppo di competitor diretti per individuare possibili opportunità. Se per esempio gestisci una catena di hotel in Florida e vorresti attirare chi viaggia in famiglia, la concorrenza per raggiungere le famiglie locali può essere agguerrita. Usare una tariffa specifica per gli Stati Uniti potrebbe essere un buon modo per portarti in vantaggio. 

In secondo luogo, puoi rivolgerti agli stati vicini per aumentare la conversion di chi viaggia in auto. Se gestisci un hotel indipendente con casinò a Las Vegas, potresti attirare coppie e gruppi di amici dalla vicina California, che possono essere fortemente interessati a una vacanza in questa meta. 

Come terzo step, puoi puntare su stati più lontani e quindi sui viaggiatori che raggiungono la tua meta in aereo, che tendono a soggiornare più a lungo e a spendere di più durante il soggiorno. Se per esempio gestisci più strutture per le vacanze nella soleggiata South Carolina, puoi rivolgerti ai viaggiatori che vengono da New York e ben oltre la stagione estiva. Le tariffe per gli stati USA possono rendere le tue offerte per i soggiorni di lunga durata ancora più interessanti. 

Ovviamente conoscerai la tua realtà locale molto meglio di noi, quindi ricordati di usare le informazioni in tuo possesso quando crei una strategia.

Come funzionano le tariffe per gli stati USA

Lo sconto consigliato del 10% (minimo 5%) è applicato a tutte le camere e tariffe e il prezzo scontato è visibile solo ai clienti che si trovano negli stati selezionati. La visualizzazione del prezzo per tariffe per gli stati USA funziona allo stesso modo delle tariffe geografiche, ovvero il prezzo scontato viene mostrato senza ulteriori badge o barrature. Puoi sempre offrire sconti più elevati, ma quando imposti la tua strategia tariffaria, tieni presente che questa offerta si sovrappone a Genius. 

Le tariffe per gli stati USA sono sempre attive per garantirti il numero massimo di prenotazioni, ma puoi bloccare fino a 30 giorni per anno di calendario per ogni stato attivo. Per aiutarti a sfruttarle al meglio, stiamo lavorando a report aggiuntivi per seguire la performance di ogni tariffa attiva per stato entro periodi di tempo personalizzabili. Il nostro obiettivo non è solo fornirti il prodotto, ma anche le informazioni che possono aiutarti a ottenere entrate ottimali. 

Il mercato statunitense è di grande importanza per Booking.com, quindi stiamo investendo di più nei prodotti e nei servizi per i nostri partner negli Stati Uniti. Le tariffe per gli stati USA sono un ottimo esempio di come possiamo costruire un mercato americano con una tariffa per ogni stato in modo rapido ed efficace ascoltando attentamente le esigenze dei partner come te e cercando di soddisfarle. Siamo entusiasti della grande flessibilità offerta da questo prodotto e non vediamo l'ora di vedere come lo adotteranno i nostri partner negli Stati Uniti.

 

Image
Analytics on a laptop
Crea una tariffa per gli stati USA

Crea subito una tariffa per gli Stati Uniti per la tua struttura. 

Extranet

Cosa pensi di questa pagina?

Topics
Punti principali
  • Secondo le previsioni, la maggior parte della domanda negli Stati Uniti sarà di tipo nazionale per tutto il 2021. Le tariffe per gli stati USA sono un ottimo modo per intercettarla
  • Questo nuovo prodotto è nato durante la pandemia su richiesta dei partner negli Stati Uniti in cerca di modi più specifici di raggiungere i clienti
  • Le tariffe per gli stati USA possono aiutarti ad attrarre i viaggiatori del tuo stesso stato, da chi lo raggiunge in auto dagli stati vicini o in aereo da quelli più lontani
  • Se la tua struttura si trova negli Stati Uniti, puoi creare subito la tua prima tariffa per gli stati USA