B.

Aggiornamento settimanale Coronavirus - 16 marzo 2020

Ciao a tutti, 

Innanzitutto, a nome dell’intero team della Partner Community, grazie per il sostegno reciproco dimostrato durante questo periodo. Da quando questa Community è nata, abbiamo notato con piacere che tra partner ci si sostiene a vicenda, e questa situazione non ha fatto eccezione. 

Siccome questo è un argomento importante e il sostegno di tutta la Community è fondamentale, abbiamo creato l’hashtag #Coronavirus per aiutarti a trovare tutte le informazioni su questo topic, fornite dalle altre strutture partner. Inoltre, stiamo monitorando costantemente la Community al fine di aggiornare il nostro articolo del Partner Help con le varie domande che riceviamo qui. 

Trovi l’articolo qui: https://partner.booking.com/it/aiuto/aspetti-legali-e-sicurezza/informazioni-importanti-riguardo-al-coronavirus

L’articolo è disponibile in 30 lingue: clicca sul menu a tendina in alto a destra nella pagina per scegliere la tua preferita.

A nome di tutto il team Community, grazie di nuovo per il costante supporto in questo periodo. 

Sergei e il Team Community

-2
13 Risposte
1146 Views

2
B&B Bloom Sett…

Siete pregati di aggiornare ospiti ed hotel con le Reali Leggi degli Stati. Le uniche che contano, non con quelle subdolamente inventate da Voi.  Siate onesti e comunicate le cose vere. Grazie.

ITALIA: Misure del Decreto-Legge Stato Italiano Covid Ter del 16 marzo 2020 consente agli hotels, nel caso in cui un cliente annulli la prenotazione di un soggiorno invocando l’impossibilità sopravvenuta determinata dall’epidemia Covid-19 e dai provvedimenti alla stessa correlati, di procedere, in luogo del rimborso del corrispettivo versato, all’emissione di un voucher di pari importo da utilizzare entro un anno dall’emissione.

+2
4 mesi fa
1
Matteo Pelacani

Caro Sergei,

Booking non rispetta art.88 DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020 , n. 18

Art. 88 (Rimborso dei contratti di soggiorno e risoluzione dei contratti di acquisto di biglietti per spettacoli, musei e altri luoghi della cultura) 1 Le disposizioni di cui all'articolo 28 del decreto-legge 2 marzo 2020, n. 9 si applicano anche ai contratti di soggiorno per i quali si sia verificata l’impossibilità sopravvenuta della prestazione a seguito dei provvedimenti adottati ai sensi dell’articolo 3 del decreto legge 23 febbraio 2020 n.6.

Spero vivamente che lo stato intervenga il prima possibile verso lor Signori e faccia rispettare la norma in vigore dal 17 Marzo.

Inoltre sanzioni lor signori devolvendo alla Sanità Italiana

+1
4 mesi fa
1
Aquamare

In barba a ciò che è previsto dall'art.18 del D.L. 17 marzo 2020 n.18, non date la possibilità alle strutture di emettere i Voucher.

Intimate direttamente di rimborsare le prenotazioni NON RIMBORSABILI entro 5 giorni e poi vi permettete di fatturare l'importo alla struttura.

Dovete mettere a disposizione i riferimenti contrattuali dove sono previste queste condizioni.

+2
4 mesi fa
1
Carmine

EMBHE!!  Mio caro Sergei !!!! il decreto legge dello stato italiano te lo ho tradotto in inglese !!!!

cosi magari lo capisci …………..  che dici ………...

Article 88 of the decree-law of 17 March 2020, no. 18, also made applicable to the residence contracts for which the impossibility of the performance occurred following the measures adopted pursuant to article 3 of the decree-law 23 February 2020, n.6, containing the containment measures of the epidemic of COVID-19, the provisions of article 28 of the decree-law of 2 March 2020, n. 91. As an alternative to the reimbursement of the sums paid by the customer for the stay not enjoyed due to force majeure, the provision allows the accommodation facilities to issue a voucher to be used within one year of its issue. The voucher is equivalent to the recognition of a credit, which will benefit those who have booked stays, directly or through a travel agency or booking portal, and who are in one of the conditions of impossibility provided for in article 28, paragraph 1, of the decree law n. 9 of 20202.

4 mesi fa
2
B&B Bloom Sett…

Ciao. Fate attenzione che Expedia ha AUTOMATICAMENTE attivato la cancellazione con voucher ma gli HOST devo RIMBORSARE EXPEDIA e LORO mandano voucher all'ospite. Che puo' usarlo come vuole, non DEVE tornare da te. Rimborsano Con i nostri soldi, prendono dal conto corrente e/o disattivano la VCC e la compagnia carta di credito li rimborsa stornando il tuo credito. Devi togliere quello che loro di nascosto attivano! Incredibile.

 E' UNA FRODE. ATTENZIONE, NON ACCETTATE.

+1
4 mesi fa
1
Carmine

siamo stati prontamente avvertiti dall ' A.T.R. di  Milano    !!  

i furbi hanno scritto una email / lettera in inglese dando tempo solo 24 ore per entrare nel loro extranet e togliere la spunta dall' adesione al programma di rimborso …… allucinante !! sai quante piccole strutture … si sono inc…...

 

4 mesi fa
1
Carmine

************

questo è un proverbio in lingua napoletana te lo fai tradurre da qualche collega partenopeo 

il sunto è che in una  situazione di catastrofe mondiale, i danni subiti vanno divisi tra tutte le parti economicamente  coinvolte,   non solo su di una categoria …..

4 mesi fa
2
B&B Bloom Sett…

Si, anche a venezia idem. 

""Ricapitolando, per aderire al programma, NON deve esserci il ''flag'' nel quadratino Global cancellation waiver program, al fine di beneficiare di tale voucher Se invece non desidera aderire al programma, DEVE esserci il ''flag'' nel quadratino Global cancellation waiver program. “"

Giocando con le parole programma e voucher. Penosi.Sono semplicemente Multinazionali. Nel senso piu' becero del termine. Stanno scaricandosi i numeri negativi, come le banche con i titoli spazzatura. 

Eh ma cambia stavolta caro mio. 

Forza!!

 

4 mesi fa
1
Domus Monamì

Confido che Bookig riveda un pò le sue commissioni per aiutarci in questi mesi di crisi

4 mesi fa
1
Marco Zerbini

Vista la situazione di grave difficoltà per tutte le strutture troverei doveroso da parte di Booking ;

- la riduzione delle commissioni almeno fino a fine anno visto che le conseguenze per il comparto turistico si avvertiranno per parecchio anche dopo la fine del blocco delle attività.

- la possibilità per le locazioni turistiche ( appartamenti, B&B…) di poter cancellare le prenotazioni future in modo da poter ricollocare le strutture con affitti a medio lungo termine ... molti clienti cancellano a ridosso dei termini di cancellazione gratuiti rendendo di fatto impossibile riprogrammare le disponibilità, lasciandoci solo in attesa di ricevere le disdette. Voglio dire : se ho un appartamento che finora ho affittato a breve termine (per notti ) e la prospettiva è che nei prossimi mesi man  mano che la crisi sanitaria avanza vengano disdette tutte le prenotazioni , dovrei avere la possibilità di cancellare le prenotazioni future per causa di forza maggiore in modo da poter dare la disponibilità per affitti a medio lungo termine che saranno l’unica risorsa che nei prossimi mesi le nostre strutture avranno. 

- come è già stato indicato nei post precedenti:  l’applicazione del decreto della Presidenza del Consiglio con la possibilità  in luogo del rimborso del corrispettivo versato, all’emissione di un voucher di pari importo da utilizzare entro un anno dall’emissione.

Sarà un periodo molto difficile per il turismo , dopo si spera aver risolto il problema sanitario , ben pochi turisti stranieri arriveranno in Italia in quanto saranno nella situazione di emergenza nella quale ci troviamo noi ora , il turismo interno sarà condizionato dalle limitate disponibilità e dalle diverse priorità degli italiani.  Credo sia anche nell’interesse di Booking e delle OTA  in generale, aiutare le strutture ricettive ad uscire da questa crisi mai vista dal dopoguerra, diversamente molte non saranno in grado di riaprire o continuare l’attività.  Marco Zerbini 

ADIGEROOMSVERONA 

+1
4 mesi fa
1
Casa Vacanze S…

AIUTO e SOSTEGNO ECONOMICO AI PARTNER/HOST/PROPRIETARI

Buon pomeriggio a tutti i partner della Community .Sono una proprietaria  e la mia struttura (come quella di tutti voi proprietari ) ha subito molte cancellazioni causate da emergenza coronavirus , con grave perdita economica , ma quello che mi infastidisce di più è l'atteggiamento di Booking.com , che  è disponibile ad aiutare  gli ospiti (guests)  che cancellano  il soggiorno e a rimborsare loro  l'intera somma del soggiorno  con i nostri soldi , ma si disinteressa della nostra pesante situazione economica ,che si avvia ad essere in futuro sempre più insostenibile. Credo di interpretare il vostro pensiero nel richiedere  a Booking.com   un chiedo un sostegno economico a tutti noi proprietari  in modo da   sostenere la gravosa  situazione che stiamo affrontando . Vorrei ricordare inoltre a Booking.com ,che l'azienda    esiste grazie alle costose commissioni che noi HOST/PROPRIETARI/ PARTNER paghiamo loro per ogni soggiorno con percentuali sempre più elevate ,che garantiscono sempre di più gli ospiti  e sempre meno noi proprietari.

Saluti Sofia : casa mare san vito lo capo

4 mesi fa