B.

Aggiornamento settimanale Coronavirus - 27 marzo 2020

Ciao.

La situazione continua a evolversi a livello globale e, in tempi così difficili, il senso di comunità è più importante che mai. Giovedì 26 marzo ti abbiamo inviato un'e-mail nella quale condividiamo il nostro impegno ad aiutare i partner come te ad affrontare questo momento difficile. Puoi trovarlo anche al seguente link.

In questa Community puoi usare il tag #coronavirus per trovare tutte le indicazioni sull’argomento e le storie degli altri partner. Il team della Community sta lavorando duramente con i colleghi di Booking.com per iniziare a rispondere alle domande che condividi qui, e molte sono state incluse tra le nostre Domande Frequenti sul coronavirus.

Continueremo ad aggiornare queste Domande Frequenti nei giorni e nelle settimane a venire. Per altre notizie e aggiornamenti, consulta il Partner Hub.

Grazie ancora per il supporto che ci stai dimostrando, 

Sergei e il Team Community


1
Marck

Un vs competitor , AIRBNB,  ha creato appositamente due diversi fondi di assistenza economica per aiutare tutti gli Host a coprire i costi delle cancellazioni dovute alla pandemia di COVID-19, queste sono azioni concrete ed utili!

Il vs impegno, promulgato come "Messaggio importante per i nostri partner", ovvero operazioni di marketing per invogliare viaggiatori a prenotare nuovamente, monitorare ed aggiornare la situazione COVID19, mi pare pressochè inutile sinceramente.

Mi aspetto che, visto il tenore dei vs introiti passati (ricordo che da poco avete effettuato una modifica unilaterale dei termini di affiliazione applicando una percentuale maggiore a vs favore), Vi convincerete che sarà necessario supportare concretamente gli Host che hanno a causa di forza maggiore perso il loro intero introito.

Sono certo comprenderete che la situazione sia grave e ci sia reale necessità di intervenire.

cordialmente un semplice Host

+8
8 mesi fa
6
CasaMia

Concordo con Marck, trovo disdicevole e persino offensivo il comportamento da voi sostenuto fin qua in occasione di questa pandemia. Ci state affossando. Il problema corona virus poteva essere affrontato molto diversamente, cercando di avere un occhio di riguardo anche per quelli che sono sul territorio e concorrono quotidianamente al vostro sostentamento oltre che successo.

Purtroppo, a differenza del mio collega, non penso che cambierete politica, perchè fondamentalmente siete in linea con quanto fatto sempre con noi host "ci spremete come limoni", lasciate ogni onere sulle nostre spalle, non ci date assistenza e non dite nemmeno grazie. Per tanto temo che sia chiaro che finito questo periodo d'emergenza, ognuno di noi tirerà le somme e prenderà le proprie decisioni.

Essere un team che lavora all'unisono, essere una grande famiglia non sono obbiettivi da voi nemmeno sfiorati.

+8
8 mesi fa
6
B&B IL GHIRO

Concordo con i miei colleghi. Siamo una grande famiglia ma rimetterci siamo sempre noi. Nessuna tutela per noi host. Solo i clienti vengono aiutati. Ma i soldi li percepite dalle nostre commissioni!! Senza di noi non esistereste. 

+4
8 mesi fa
1
BaDe house

Buongiorno io condivido in pieno quello detto dai miei colleghi, ho una prenotazione al 16 aprile e vorrei cancellarla io visto che l ospite non lo fa come posso fare? Senza andare io in penale? 

+3
7 mesi fa
1
Maison 39

Buongiorno a tutti quanti!

Anche io mi unisco alla voce dei miei colleghi. Coltivavo una minima speranza  da parte vostra che fosse possibile aprire un dialogo insieme a voi e a tutti i partner, sul futuro. Se vogliamo essere veramente una squadra, ci vuole dialogo e confronto.

Nei giorni scorsi, ho ricevuto anche delle chiamate da parte di vostri concorrenti ed è stato molto piacevole scambiare due parole e sapere come e cosa stiamo passando.

Nella vostra lettera rivolta ai Partner, nel cuore, si evidenziano solo strategie volte a vantaggio del cliente. E quali strategie sono riservate a noi? Sono anche d'accordo su cosa dice Marck. Mi spiace ma non c'è dialogo sul punto di vista economico. Mi aspetto delle strategie concrete sotto questo punto di vista. E suggerisco anche di rivedere la vostra concezione di Partner. Perché qua non si vede tanto la partecipazione di due parti. Ma solo una che comanda e la seconda è costretta ad ubbidienza.

#coronavirus

#azionideludenti

 

+2
7 mesi fa
1
Tatiana Poletti

NON CI SIAMO senza idee, senza proposte e soprattutto senza dialogo con il partner. Non so se ai piani alti stiate elaborando una strategia, ma a noi partner nessuno la comunica. Esattamente il contrario di quanto sta facendo Airbnb che, in un momento di grande difficoltà per tutti, sta affilando le armi per continuare ad essere operativi, nei limiti del possibile s'intende. E già pensa al dopo, ripartendo da noi.

+2
7 mesi fa