3

Commissioni sui costi extra

La nuova politica di booking, a partire dal 1 settembre, prevede la commissione anche sui costi extra. I furbetti che impostavano la tariffa a 50 euro + 50 euro di costi extra (pulizia, asciugamani, costi di servizio...) e che quindi avevano commissioni dimezzate rispetto a una stessa struttura che invece faceva pagare 100 euro solo di tariffa non potranno più farlo. Cosa ne pensate?

8 Risposte

2
La Casa Nel Caruggio

Io penso che per quanto mi riguarda non ho mai fatto la furbetta, le spese di pulizia mi servono per ovviare a piccoli inconvenienti e a coprire le piccole spese tipo carta igienica, asciugamano rovinato, lavatrici di biancheria da lavare, bagnoschiuma e tutto ciò che metto a disposizione dell’ospite. E comunque se le pulizie le deleghi ad altri ( e ben fatte) con 50€ ci stai giusto giusto. Io la trovo una cosa vergognosa da parte di Booking che trovino altre soluzioni.

+3
7 mesi fa
3
Nicola Marras

Ovviamente questo è stato fatto per colpa di pochi che ne abusavano. Purtroppo le conseguenze le pagheremo tutti.

+1
7 mesi fa
1
Mo'House

Lasciamo stare per favore la lezione sui furbetti, Booking è il portale più caro che esiste e da poco ha anche aggiunto le commissioni sugli incassi malgrado prenda già il 18% di tutto. Penso che dei furbetti se ne può proprio fregare, ma detto questo è un discorso senza alcuna valutazione di merito. Come me tanti si appoggiano a coadiuvanti per le pulizie i per il lavaggio della biancheria questi sono i costi di servizio, sono un privato non scarico l'iva e quindi di cosa stiamo parlando?? Voglio chiederci il 18 % delle tasse dello stato?? Ma invece che fare questo perchè Booking non si adegua alla normativa italiana che prevede che chi incassa i pagamenti è sostituto di imposta verso lo stato? Per quel che mi riguarda queste conseguenze non le posso pagare ho già chiuso tutte le case su Booking e mi devo rivolgere mio malgrado ad altri intermediari. Peccato malgrado il 18% lavoravo bene con Booking ma questa è una totale mancanza di collaborazione con i suoi utenti.

+3
7 mesi fa
3
Nicola Marras

No la lezione sui furbetti c'entra eccome invece. È ESATTAMENTE il motivo per cui è stata fatta questa modifica del contratto! Spero anche io come te che troveranno altre agevolazioni per ovviare a questa NOSTRA perdita!

7 mesi fa
1
Mo'House

io ti capisco ma Booking è un colosso, non ha bisogno di penalizzare i pesci piccoli .. io ho due appartamenti ... per me 10 euro sono dieci euro penso che i conti a fine anno ce li siamo fatti tutti ...è la mancanza di comprensione delle varie tipologie di utenti che manca, questa decisione a uno come me mi uccide ...penso che sì come dici tu può facilmente trovare altri espedienti su altri tipi di proprietari .. variare le condizioni a secondo delle tipologie ecc... scusa sono molto arrabbiato e deluso anche perchè ho dovuto chiudere le case e adesso boh ci penserò

+1
7 mesi fa
1
Mo'House

Sono 5 anni che vorrei trovare un intermediario più economico viste le commissioni altissime di Booking.. ma no l'ho mai fatto .. per tanti motivi, lavoro bene, ecc.. bene .. vedo ora in questa cosa la svolta che mi costringerà a realizzare questo cambiamento... ma si magari mi troverò meglio.. del resto se vogliono così .. va bene...

7 mesi fa
2
La Casa Nel Caruggio

Credo saremo in molti a scegliere altre soluzioni abbandonando Booking. Personalmente mi dispiace, ma se loro non hanno cura delle piccole strutture per me non ha senso continuare. Sono profondamente delusa da tutto ciò. 

+1
7 mesi fa
1
raffaella marolda

una domanda: io ho messo i costi di pulizia extra da dare in loco, ma poi se vado sulla mia pagina non risulta ed un ospite mi ha fatto questione, sapete se devo fare qualcosa di particolare? oppure col fatto che booking si prende le commissioni non risultano più come extra e sono inglobate nel prezzo?

5 mesi fa