Abbiamo risolto un problema con la cronologia dei pagamenti e delle fatture

Di recente siamo venuti a conoscenza di un problema tecnico nell'extranet che poteva impedire l’aggiornamento delle informazioni su fatture e pagamenti. Siamo lieti di informarti che abbiamo risolto e che lo stato delle fatture e dei pagamenti è ora aggiornato.

 

Non è necessario contattarci sulla questione. Vogliamo rassicurarti del fatto che i nostri sistemi di pagamento interni non sono stati interessati dalla problematica e che la registrazione delle tue fatture e dei tuoi pagamenti è sempre rimasta accurata. Ci scusiamo per eventuali disagi.

 

1
In primo piano

Appartamenti per le vacanze: oltre alla sanificazione come procedere?

Buonasera, sono una proprietaria di tre appartamenti che affitto principalmente nel periodo luglio-agosto.

D'estate in genere gli ospiti occupano gli appartamenti per almeno 2 notti (3 giorni), in genere anche una setimana.

Sto provvedendo alla sanificazione degli appartamenti (nonostante gli ultimi ospiti ci siano stati a Capodanno ed erano della mia zona, poco colpita).

Per le prenotazioni, ho deciso di lasciare l'appartamento libero un giorno intero tra un ospite e l'altro, quindi tra la partenza di uno e l'arrivo dell'altro passano almeno 48h. 

Arieggerò e sanificherò prima dell'arrivo dei nuovi ospiti, con lavaggio oltre che di lenzuola e asciugamani, anche di coperte e coprimaterassi e sanificazione dei tessuti d'arredo con vapore e dove non è possibile utilizzarlo, userò alcool (attulamente quasi introvabile, meno male che ne ho una piccola scorta) o la candeggina.

Nell'ingresso dello stabile sarà presente il gel disinfettante e provvederò almeno una volta al giorno a disinfettare interruttori e corrimanom delle scale e quant'altro possa essere toccato dagli ospiti dei diversi appartamenti. Verranno affissi i cartelli con le regole di distanziamento, mascherina eccetera

Ho deciso di non offrire la colazione per questo periodo, in maniera tale da dover maneggiare e sanificare il meno possibile - altrimenti diventa una lotta impari

Non siamo un grande albergo, in cui un ospite va e l'altro viene, quindi il guadagno è veramente irrisorio: tutto il lavoro infatti lo facciamo io e mio marito. Quindi l'acquisto di mascherine, calza scarpe, guanti eccetera sarebbe un ulteriore costo che faremmo fatica a recuperare (non lavorando solo per la gloria)

Voi quali forme di prevenzione intendete mettere in atto? C'è qualcuno che vuole darmi qualche consiglio ulteriore?

Grazie a tutti!

1 Risposte
655 Views

1
Villa Pandolfi Elmi

Ciao. Penso che la situazione rispetto ad un mese fa sia un po' cambiata. L'acquisto di mascherine,calza scarpe,guanti mi sembra eccessivo e superato. Giusto invece obbligare ad indossare le mascherine e rispettare le distanze. Anche io ho sospeso il servizio di colazione in struttura . Gli ospiti si recano in un vicino bar dove fanno la colazione a nostro carico; in pratica offro la colazione al bar. Per il momento nessun problema al riguardo.

Buon lavoro.

Fabrizio  - Villa Pandolfi Elmi

5 mesi fa